Dannatamente tu

Ti cerco nei colori acrilici disposti in ordine sul mio bancale, nel libro che leggo di sera, nei bar fra le persone e no, non ti trovo mai. E’ passata ormai una settimana da quella notte “strana” in cui mi hai detto che non potevamo continuare ed io, da uomo, che ti ha sempre rispettata, […]

Read More Dannatamente tu

Lasciati andare

Sette anni fa la vidi entrare nel mio studio, era una ragazzina sfrontata, ribelle ma simpatica. Quell’ anno tenevo un corso di pittura a Firenze e lei fu la prima a iscriversi, la prima, in mezzo ad altri 30 ragazzi. Mi ha sempre incuriosito il suo sguardo, il suo sorriso: osservava le cose in modo […]

Read More Lasciati andare

Fortuna che ci sei

Entro dalla porta,stranamente in perfetto orario, e mi siedo sulla poltroncina a gambe incrociate come sempre. Gli parlo della mia solita settimana anche se solita non è stata in realtà. “Ieri ho avuto una crisi”. “La puoi descrivere per favore?”. “Facevo fatica a respirare e quando ho sentito il cuore andare come un treno sono […]

Read More Fortuna che ci sei

Animali notturni

Dopo un lunga giornata di lavoro, in cui ho dovuto sopportare persone maleducate e senza pazienza, mi è venuta voglia di uscire: mi trucco un pò, indosso un paio di tacchi a spillo e un tubino nero che non lascia spazio alla fantasia. Con la voglia di bere e di divertirmi, mi dirigo verso il […]

Read More Animali notturni

E tu mi ami?

Buongiorno signorina, ti amo e lo sai, ti ho amato quando ti sei ammalata, quando guardandoti negli occhi ti dissi che non volevo perderti, ti ho amato quando non ti andava bene niente di me, quando ho avuto gli attacchi di panico perché vedevo che tu non stavi bene, quando mi lasciavi dalla nonna tutto […]

Read More E tu mi ami?

LA BELLA E LA BESTIA

Ventitre anni e mi dicono che ho il mondo davanti, anche se in verità arranco ogni giorno perché tu non ci sei. Te ne sei andato quella sera per la vigilia di Natale dopo una cena veloce e con la valigia già pronta vicino alla porta. Mi hai lasciato spiazzata, basita, dicendomi che volevi rincorrere […]

Read More LA BELLA E LA BESTIA

C’est la vie

Odio i treni: c’è sempre troppa gente, caldo e mai posto per sedersi. Quando salgo ormai non faccio più caso se ci sono sedili liberi, perdo le speranze ancora prima di provarci e mi accontento di stare in piedi. Questo è accaduto ovviamente anche stamattina, fino a che, seduto poco distante da me noto un […]

Read More C’est la vie